Le conseguenze di un eventuale cambiamento negli equilibri delle relazioni Sino-americane sono storicamente conosciute, ma quello che si affaccia oggi all’orizzonte è un rovesciamento totale. La minaccia in questo senso è legata alla crisi in atto sulla Penisola Coreana. Trump sembra cosciente dei pericoli più imminenti dell’attuale crisi nel breve periodo, ma la sua analisi sembra fermarsi molto prima delle possibili conseguenze sul medio e lungo termine in particolare per quanto riguarda la sua relazione con Pechino.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.