A dieci anni esatti di distanza dal crac di Lehman Brothers, per il commercio internazionale si è avviata una nuova fase. La piena ripresa degli scambi, secondo la World trade organization (Wto), si può dire completa. Stati Uniti d’America e Cina sono le primedonne di questo spettacolo, ma non bisogna pensare che l’Europa sia una comprimaria. Anzi, potrebbe essere la sorpresa del prossimo lustro. Il problema, tuttavia, è capire dove siano le bolle dei prezzi, in modo da neutralizzarle prima che esplodano. Un compito, questo, tutt’altro che semplice.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.