“Il Brasile tende all’autoritarismo”. Questa frase, che potrebbe sembrare una boutade dell’ennesimo leader populista − come ne pullulano a decine in America Latina − è invece del presidente brasiliano, Michel Temer. Il Capo dello Stato l’ha pronunciata durante le celebrazioni solenni della Festa della Repubblica, lo scorso 15 novembre. Un monito chiaro per ciò che potrebbe accadere nei prossimi mesi in Brasile.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.