Quando a dicembre il governo maltese ha pubblicato i nomi dei nuovi cittadini dell’arcipelago mediterraneo, Matthew Caruana Galizia ha tuonato su Twitter: “Confusi tra loro ci sono i molti che hanno pagato 650.000 euro per passaporti maltesi per l’intera famiglia. Questa lista è una messe per i giornalisti investigativi di tutto il mondo”.

Matthew Caruana Galizia è un giornalista che ha lavorato a inchieste su evasione fiscale a scala internazionale come Luxembourg Leaks e Panama Papers. Sua madre era Daphne Caruana Galizia, la giornalista investigativa uccisa da una bomba che ha fatto saltare la sua auto lo scorso ottobre a Malta. Daphne era nota per le inchieste su corruzione e riciclaggio di denaro sporco che avevano coinvolto politici maltesi. In questo contesto, era stato anche puntato il dito contro il programma di “cittadinanza tramite investimento” istituito dalla Valletta nel 2014.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.