Il Paraguay è tanti Paesi insieme, e una miniera di storie interessanti e talvolta fantastiche. Avendo in mente la sua odierna marginalità, non si direbbe che qui tra il XVI e il XX secolo si siano succeduti eventi di notevole importanza geopolitica e storica. La capitale Asunción fu il nucleo dal quale partirono le spedizioni degli Spagnoli che fondarono le città del Río de la Plata, seguendo una direttrice che dall’interno puntava verso i mari: il contrario di quanto accadde nel resto del continente. Questo perché il Paraguay si trova all’incrocio dei grandi fiumi che nel ’500 furono risaliti alla ricerca della mitica Città dei Cesari, l’equivalente (ma declinato in argento) dell’Eldorado colombiano.


LEGGI ANCHE : Il carbone per gli indiani tra i coralli australiani


Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.