Il prossimo 7 marzo, circa 3,1 milioni di elettori saranno chiamati alle urne in Sierra Leone per eleggere il nuovo presidente, i membri del Parlamento e i delegati amministrativi dei quattordici distretti del Paese. Secondo gli ultimi sondaggi, tra i candidati alla presidenza presentati da tredici partiti, è favorito l’attuale ministro degli Esteri, Samura Kamara, membro del Congresso di Tutto il Popolo (APC), il partito di governo del presidente uscente Ernest Bai Koroma.


LEGGI ANCHE : Il carbone per gli indiani tra i coralli australiani


Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.