Ebola: l’Unione Africana vuole riaprire le frontiere


Mentre la fondazione Bill&Melissa Gates annuncia di voler destinare 50milioni di dollari alla lotta contro Ebola in Africa Occidentale (tramite aiuti alle organizzazioni internazionali, alle ong e ai centri di ricerca, da un lato per combattere l’emergenza e dall’altro per sviluppare la ricerca), l’Unione Africana, a sorpresa, decide a maggioranza di sbloccare le frontiere di quei Paesi – Sierra Leone, Liberia, Guinea Conackry – nei quali la diffusione del virus ha causato più vittime.

Mentre la fondazione Bill&Melissa Gates annuncia di voler destinare 50milioni di dollari alla lotta contro Ebola in Africa Occidentale (tramite aiuti alle organizzazioni internazionali, alle ong e ai centri di ricerca, da un lato per combattere l’emergenza e dall’altro per sviluppare la ricerca), l’Unione Africana, a sorpresa, decide a maggioranza di sbloccare le frontiere di quei Paesi – Sierra Leone, Liberia, Guinea Conackry – nei quali la diffusione del virus ha causato più vittime.

 

Ward physician Thomas Klotzkowski (R) cleans doctor for tropical medicine, Florian Steiner, in a disinfection chamber at the quarantine station for patients with infectious diseases at the Charite hospital in Berlin August 11, 2014. Photo REUTERS/Thomas Peter

 

I leader dell’Unione Africana si sono appellati ai capi di Stato dell’Africa occidentale invitandoli a riaprire i confini nonostante la World Health Organization abbia avvertito di un possibile deciso aumento nel numero di infezioni nel corso delle prossime settimane. Una decisione che fa discutere, soprattutto per le motivazioni: “gli Stati membri dell’UnioneAfricana dovrebbero togliere ogni blocco alle frontiere, per favorire le attività economiche” ha affermato Nkosazana Dlamini-Zuma, rappresentante dell’UA. Sempre secondo Nkosazana Dlamini Zuma i Paesi dovrebbero dare vita a iniziative di screening e controllo delle persone ai confini così da evitare che soggetti infetti possano entrare in un altro Paese.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img