spot_img

Ebrei, torna la paura


«Gli ebrei in Europa oggi ancora temono per la loro sicurezza». Così ha aperto il suo discorso per la giornata in memoria della liberazione di Auschwitz il presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz subito dopo l’attacco terroristico a Charlie Hebdo e al negozio Kosher di Parigi: «Questo è qualcosa che deve spaventarci e dobbiamo resistere a questa paura. Dobbiamo fare in modo che quest'odio non diventi contagioso».

«Gli ebrei in Europa oggi ancora temono per la loro sicurezza». Così ha aperto il suo discorso per la giornata in memoria della liberazione di Auschwitz il presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz subito dopo l’attacco terroristico a Charlie Hebdo e al negozio Kosher di Parigi: «Questo è qualcosa che deve spaventarci e dobbiamo resistere a questa paura. Dobbiamo fare in modo che quest’odio non diventi contagioso».

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Notizie dall’Asia: Hong Kong, Cina, Giappone, Taiwan

Il sorprendente eroismo della Lituania

Kabul sbarca in Europa