“Ecco perché abbiamo fatto la voce grossa”


Sergey Yastrzhembskiy, consigliere di Putin per le relazioni con l’Unione Europea, chiarisce le posizioni assunte recentemente dalla Russia. Prima di tutto sullo scudo spaziale Usa e sulla sua dislocazione in Polonia e Repubblica Ceca.

Sergey Yastrzhembskiy, consigliere di Putin per le relazioni con l’Unione Europea, chiarisce le posizioni assunte recentemente dalla Russia. Prima di tutto sullo scudo spaziale Usa e sulla sua dislocazione in Polonia e Repubblica Ceca.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img