spot_img

Ecologia e Ricerca alla base della scommessa slovacca


L’Eurozona è spesso citata come esempio di area economica frenata dalla politica monetaria, ma in questa regione c’è chi ha ricevuto un rating positivo dalle temute agenzie (A stabile da Standard & Poor’s, A+ stabile da Fitch Ratings, A2 stabile da Moody’s Inverstor Service). La Slovacchia ha adottato l’euro dal primo gennaio 2009: oggi è il paese che cresce più velocemente tra quelli che condividono la moneta europea.

L’Eurozona è spesso citata come esempio di area economica frenata dalla politica monetaria, ma in questa regione c’è chi ha ricevuto un rating positivo dalle temute agenzie (A stabile da Standard & Poor’s, A+ stabile da Fitch Ratings, A2 stabile da Moody’s Inverstor Service). La Slovacchia ha adottato l’euro dal primo gennaio 2009: oggi è il paese che cresce più velocemente tra quelli che condividono la moneta europea.

Naturalmente, gli imprenditori slovacchi in cerca di partnership economiche in Italia e nel resto del continente mettono l’accento sugli aspetti immediatamente monetizzabili per gli investitori (come l’imposta sul reddito di impresa, che nel 2014 scenderà dal 23 al 22 per cento e che nelle intenzioni di molti – anche nell’attuale governo di Bratislava – potrebbe scendere ulteriormente, fino al 19 per cento).

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img