spot_img

Editoriale


Il processo di integrazione politica dell’Europa si è bruscamente arrestato con i referendum francese e olandese. Difficilmente si rimetterà in moto prima della Presidenza tedesca dell’Unione, nella primavera del 2007, come spiega Renato Ruggiero in questo numero di east. Ma il processo di integrazione economica dell’Europa continua. È inarrestabile.

Tito Boeri Tito Boeri

Continua a leggere questo articolo e tutti gli altri contenuti di eastwest e eastwest.eu.

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica a € 45.
Se desideri solo l’accesso al sito e l’abbonamento alla rivista digitale, il costo per un anno è € 20

Abbonati

Hai già un abbonamento PREMIUM oppure DIGITAL+WEB? Accedi al tuo account


- Advertisement -spot_img

Lady Huawei, per la Cina una vittoria (più che) simbolica

La rivoluzione italiana del Green Pass

Germania, al via le trattative per il post Merkel

UK: supermercati vuoti!

Ue, i cantieri della Difesa europea