spot_img

Editoriale


Le gravi turbolenze che hanno colpito i mercati finanziari in agosto richiamano immediatamente precedenti e analoghe
situazioni, quali il crollo dei mercati azionari del 1987 e la crisi del 1998 innescata dalla bancarotta sul debito della Russia e dal fallimento dell’hedge fund Long Term Capital Management.

Le gravi turbolenze che hanno colpito i mercati finanziari in agosto richiamano immediatamente precedenti e analoghe
situazioni, quali il crollo dei mercati azionari del 1987 e la crisi del 1998 innescata dalla bancarotta sul debito della Russia e dal fallimento dell’hedge fund Long Term Capital Management.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania

La Nato senza ragione