spot_img

Energia: Ue cerca intesa, Putin gongola


Il Consiglio europeo del 21 e 22 ottobre a Bruxelles dovrà cercare una posizione comune per affrontare l’impennata dei prezzi delle bollette energetiche. Resta forte la dipendenza dal gas russo

Gerardo Pelosi Gerardo Pelosi
Inviato de Il sole 24 ore dal 1990.

Il Consiglio europeo del 21 e 22 ottobre a Bruxelles dovrà cercare una posizione comune per affrontare l’impennata dei prezzi delle bollette energetiche. Resta forte la dipendenza dal gas russo

Sarà il Consiglio europeo del 21 e 22 ottobre a Bruxelles a cercare una posizione comune per affrontare l’impennata dei prezzi delle bollette energetiche proprio mentre si è alla viglia del G20 a presidenza italiana del 30 e 31 ottobre a Roma e della Cop26 a Glasgow, dove il tema della green economy e della transizione energetica sarà tra le priorità dei leader mondiali.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img