spot_img

Erdogan si gioca l’ultima mano


La Turchia sta giocando la sua partita internazionale. Gli occhi sono tutti puntati sulle prossime mosse di Erdogan, stretto tra i profughi siriani e i ribelli curdi.

La Turchia sta giocando la sua partita internazionale. Gli occhi sono tutti puntati sulle prossime mosse di Erdogan, stretto tra i profughi siriani e i ribelli curdi.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Rischi e sfide del Green Deal europeo

Corea del Sud, Cina e Giappone: miti e leggende