spot_img

L’esplosione a Beirut e altre notizie


L'esplosione a Beirut, la visita del Segratario della Salute Usa in Taiwan, gli scontri in Kashmir: le tre pillole di geopolitica di oggi

L’esplosione a Beirut, la visita del Segratario della Salute Usa in Taiwan, gli scontri in Kashmir: le tre pillole di geopolitica di oggi

Il luogo dell’esplosione a Beirut, Libano, 4 agosto 2020. REUTERS/Mohamed Azakir

Libano

Ieri, 4 agosto, ci sono state due potentissime esplosioni nel porto di Beirut, in Libano, dove erano custodite 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio. I morti sono almeno 100, i feriti almeno 4000. Le cause non sono certe, ma è indubbia la disastrosa situazione – socio-economico-politica – in cui è il Libano (solo pochi giorni fa il Ministro degli Esteri ha rassegnato le dimissioni).

Kashmir

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img