BELGIO

belgio
SUPERFICIE30.528 kmq
PIL378.987 milioni di € (2013)
POPOLAZIONE110.650.000
INFLAZIONE1,2% (2014)
ETA' MEDIA43 anni

Belgio verso le urne dopo la fine della coabitazione liberal-populista

Dopo averle tentate tutte, il premier Michel ha rassegnato le dimissioni. Il suo governo di centro-destra si è frantumato sul patto globale sulle migrazioni, quando liberali e secessionisti fiamminghi si sono scoperti incompatibili. La campagna elettorale è già iniziata. E potrebbe essere lunghissima
Massimiliano Sfregola • Giovedì, 20 Dicembre 2018 08:15
 

In Belgio il governo s'infrange sul patto Onu sulle migrazioni

Il premier Michel vola a Marrakech per appoggiare il "Global Compact for Migration" e i ministri del Nieuw Vlaamse, destra nazionalista fiamminga, lasciano l’esecutivo. Così il primo partito del Paese passa all’opposizione. Per il nuovo gabinetto di minoranza la strada è in salita
Massimiliano Sfregola • Lunedì, 10 Dicembre 2018 08:48
 

La rivolta dei gilet gialli varca le frontiere e scuote Olanda e Belgio

La rivolta dei gilet gialli contagia anche Spagna e Germania, ma è in Olanda e Belgio che la protesta raccoglie più consensi. E in Paesi abituati a gestire in via negoziale le tensioni, un movimento dai contorni così poco definiti desta non poca preoccupazione
Massimiliano Sfregola • Martedì, 04 Dicembre 2018 13:07
 

L'onda verde investe anche il Belgio e scuote i socialisti

Domenica i belgi hanno votato per le amministrative ed è andata come in Baviera. Avanza la destra populista, ma l'exploit è l'affermazione dei Verdi, che conquistano l'elettorato in fuga dei socialisti. A guidare i Groen fiamminghi e i francofoni Ecolo sono donne della minoranza etnica 
Massimiliano Sfregola • Martedì, 16 Ottobre 2018 09:59
 

Chi ha paura del partito che vuole fare del Belgio uno Stato islamico?

Al centro del suo programma c‘è l’introduzione della sharia. A un mese dalle amministrative, Islam parti scuote la scena politica belga, che vorrebbe metterlo al bando. A difenderlo ci pensa l’estrema destra islamofoba. E c’è chi dietro la formazione vede lo zampino di Teheran
Massimiliano Sfregola • Mercoledì, 12 Settembre 2018 09:06
 

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA