spot_img

Facebook, le nuove rivelazioni su India e Stati Uniti


Sono moltissimi i documenti diffusi dalla whistleblower Frances Haugen. Stavolta parliamo di falsi profili, teorie del complotto e moderazione dei contenuti: i casi di India e Stati Uniti

Martino Mazzonis Martino Mazzonis
Giornalista e ricercatore, è autore di Come cambia l’America (con Mattia Diletti e Mattia Toaldo, 2009) e di Tea party (con Giovanni Borgognone, 2011).

Sono moltissimi i documenti diffusi dalla whistleblower Frances Haugen. Stavolta parliamo di falsi profili, teorie del complotto e moderazione dei contenuti: i casi di India e Stati Uniti

La quantità di informazioni che abbiamo sulla vita interna di Facebook continua a crescere grazie all’analisi delle migliaia di pagine di documenti diffusi da Frances Haugen, la whistleblower che ha testimoniato davanti al Congresso tre settimane fa e al lavoro dei media su quei documenti.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img