spot_img

Fakhrizadeh: la reazione dell’Iran all’omicidio


Sul caso Fakhrizadeh, il Parlamento iraniano propone la fine dei controlli AIEA nei siti nucleari. Tel Aviv accusata da più parti della morte dello scienziato

Sul caso Fakhrizadeh, il Parlamento iraniano propone la fine dei controlli AIEA nei siti nucleari. Tel Aviv accusata da più parti della morte dello scienziato

I funerali dello scienziato nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh a Teheran, Iran, 30 novembre 2020. Ministero della Difesa iraniano/WANA via REUTERS

L’assassinio dello scienziato Mohsen Fakhrizadeh potrebbe rappresentare la pietra tombale per l’accordo sul nucleare iraniano (JCPoA) firmato nel 2015 e, soprattutto, aumenta i rischi di un conflitto diretto tra Israele e Iran. Tel Aviv è accusata da più parti della responsabilità della morte di Fakhrizadeh, con la prova dell’intervento israeliano che sarebbe stata trovata sul luogo dell’accaduto.

I sospetti contro Israele

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato senza ragione

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale