EN

eastwest challenge banner leaderboard

Gelo tra Filippine e Cina

Indietro    Avanti

Il ‘bullismo’ Cinese nelle acque territoriali filippine costringe Manila – alleata storica degli Usa e – a una protesta per ora ‘diplomatica’.

Le Filippine inoltreranno una “protesta diplomatica” contro la Cina per la presenza di due navi da ricerca cinesi all’interno delle acque filippine. Pochi giorni prima Manila aveva già protestato contro il centinaio di imbarcazioni cinesi che erano transitate nei pressi di Thitu: l’isola è amministrata dalle Filippine, ma è rivendicata dalla Cina.

I rapporti tra Manila e Pechino si stanno incrinando. E questo nonostante il presidente Rodrigo Duterte abbia puntato molto sul costruire rapporti amichevoli con la Cina: ha evitato di opporsi all’espansionismo di Pechino nel Mar cinese meridionale ed è arrivato a concedergli il permesso di pescare all’interno della zona economica esclusiva filippina.

Questo mese però Duterte andrà in visita a Pechino, e ha promesso che solleverà davanti a Xi Jinping il verdetto della Corte permanente di arbitrato, che nel 2016 aveva dato ragione alle Filippine e definito “infondate” le pretese territoriali della Cina sul Mar cinese meridionale. La Cina non ha riconosciuto il verdetto, e finora Duterte aveva evitato di pronunciarsi.

La voce più anti-cinese all’interno del governo filippino è quella del ministro della Difesa ed ex-generale Delfin Lorenzana, che ha accusato la Cina di “bullismo”. Le ambizioni egemoniche cinesi si sono evidentemente fatte talmente evidenti che neanche Duterte può più ignorarle.

Bisogna considerare poi le pressioni degli Stati Uniti, che non vogliono che le Filippine – alleate storiche – scivolino verso la Cina. L’obiettivo di Washington è infatti quello di contrastare l’espansione di Pechino nell’Oceano Pacifico e tutelare così la libertà di navigazione.

@marcodellaguzzo

Su questo argomento, leggi anche

Continua a leggere questo articolo e tutti gli altri contenuti di eastwest e eastwest.eu.

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica a € 45.
Se desideri solo l’accesso al sito e l’abbonamento alla rivista digitale, il costo per un anno è € 20

Abbonati


Hai già un abbonamento PREMIUM oppure DIGITAL+WEB? Accedi al tuo account




GUALA