spot_img

La Francia alla presidenza del Consiglio dell’Ue, la grande occasione di Macron


Proprio alla fine del suo mandato, Macron dovrà rendere la presidenza del Consiglio Ue un palco dove mettere in scena il suo impegno europeo, da contrapporre all'euroscetticismo dei suoi rivali nella corsa all'Eliseo

Danilo Ceccarelli Danilo Ceccarelli
Giornalista freelance, collabora come corrispondente per diverse testate su temi di politica francese e internazionale.

Proprio alla fine del suo mandato, Macron dovrà rendere la presidenza del Consiglio Ue un palco dove mettere in scena il suo impegno europeo, da contrapporre all’euroscetticismo dei suoi rivali nella corsa all’Eliseo

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania