spot_img

Germania: raggiunto l’accordo per il primo Governo dopo Merkel


Il nuovo Cancelliere Olaf Scholz guiderà la coalizione tra Socialdemocratici, Verdi e Liberali che il 6 dicembre concluderà il quarto mandato consecutivo di Angela Merkel e del suo partito Cdu

“Abbiamo tradizioni e prospettive diverse, ma siamo uniti dalla volontà di assumerci insieme la responsabilità del futuro della Germania”. L’accordo è fatto: il Governo del Cancelliere tedesco Olaf Scholz, un’alleanza tra socialdemocratici, Verdi e liberali, entrerà in funzione dalla settimana del 6 dicembre, e metterà fine alla lunga stagione di Angela Merkel.

Ieri alle 15 i leader della nuova maggioranza hanno preso parte alla conferenza stampa di presentazione dell’accordo di Governo, che delinea i punti del nuovo programma. Tra gli obiettivi principali, l’impegno sul clima e la transizione ecologica, entro il 2030, la Germania si prefigge di ottenere l’80% della sua elettricità da energie rinnovabili. La coalizione vuole lasciarsi alle spalle l’era dei combustibili fossili, l’eliminazione graduale del carbone dovrebbe essere “idealmente” anticipata all’anno 2030.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

L’Europa diversa: politica e sport

Perchè l’Europa sottovaluta i Paesi del Golfo

Chi è Keir Starmer e perchè ha vinto le elezioni

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo