Gerusalemme perduta… al femminile


Viaggio a ritroso sulle strada percorsa dai primi cristiani. Con taccuino e macchina fotografica sulle tracce di una convivenza possibile. Quella tra Oriente e Occidente, tra culture e religioni diverse, tra islam e giudaismo. Nei luoghi dove i monoteismi altrove in conflitto generano, a sorpresa, terreni di coabitazione.

Viaggio a ritroso sulle strada percorsa dai primi cristiani. Con taccuino e macchina fotografica sulle tracce di una convivenza possibile. Quella tra Oriente e Occidente, tra culture e religioni diverse, tra islam e giudaismo. Nei luoghi dove i monoteismi altrove in conflitto generano, a sorpresa, terreni di coabitazione.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Marocco e Israele, ecco l’accordo sulla difesa

Nucleare: a Vienna riaprono i colloqui con l’Iran

La variante sudafricana non esiste!

La Pop Art e la critica del sistema