spot_img

Graffiti revolution


I muri di molte città del Medio Oriente sono ricoperti di murales o stencil. L’arte spontanea e spesso ironica si fa espressione rivoluzionaria e documento del sacrificio di coloro che si sono ribellati alla tirannia dei regimi. Ed è un’arma significativa ed efficace contro l’arroganza del potere.

I muri di molte città del Medio Oriente sono ricoperti di murales o stencil. L’arte spontanea e spesso ironica si fa espressione rivoluzionaria e documento del sacrificio di coloro che si sono ribellati alla tirannia dei regimi. Ed è un’arma significativa ed efficace contro l’arroganza del potere.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania