spot_img

I complici del “monsone assassino”


Lo scorso quindici giugno delle "straordinarie piogge" si sono "abbattute" sul nord dell'India, "devastando" alcuni distretti dell'Uttarakhand, stato indiano schiacciato tra il Nepal ed il Tibet, zona himalayana.

Lo scorso quindici giugno delle “straordinarie piogge” si sono “abbattute” sul nord dell’India, “devastando” alcuni distretti dell’Uttarakhand, stato indiano schiacciato tra il Nepal ed il Tibet, zona himalayana.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania