EN

eastwest challenge banner leaderboard

I fedelissimi di Trump, un anno dopo

Indietro    Avanti

Cerca di mantenere le promesse, rispetta la Costituzione e non ha paura dei media. A volte le spara grosse, ma non sembra disonesto.

Contro tutte le previsioni e i sondaggi Donald Trump l’anno scorso ha vinto in Pennsylvania, Ohio, Michigan e Wisconsin, stati chiave tradizionalmente a favore dei Democratici. Così ha conquistato la Casa Bianca. Contro tutte le previsioni e i sondaggi, che lo danno ai minimi storici di tasso di popolarità per un Presidente americano, potrebbe fare il bis nel 2020.

Nonostante la pessima stampa di cui gode i suoi elettori lo voterebbero ancora, rivelano diverse inchieste a un anno di distanza dalla sua vittoria. Proprio l’atteggiamento dei media verso Trump rafforza la convinzione dei suoi fan che se il Presidente non sta riuscendo a mantenere le promesse è colpa dei media che lo ostracizzano e del Congresso che, pur controllato dai Repubblicani, non collabora perché composto dai politicanti contro cui Trump aveva fatto la campagna.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.

Continua a leggere questo articolo e tutti gli altri contenuti di eastwest e eastwest.eu.

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica a € 45.
Se desideri solo l’accesso al sito e l’abbonamento alla rivista digitale, il costo per un anno è € 20

Abbonati


Hai già un abbonamento PREMIUM oppure DIGITAL+WEB? Accedi al tuo account




GUALA