I libri del dossier


Complice la globalizzazione e lo slittamento del potere geoeconomico dai Paesi industrializzati alle potenze emergenti,
l’ultimo decennio ha visto una trasformazione negli Stati del Consiglio di cooperazione del Golfo, un’organizzazione regionale
che comprende Bahrein, Kuwait, Oman, Arabia Saudita, Qatar ed Emirati Arabi.

Complice la globalizzazione e lo slittamento del potere geoeconomico dai Paesi industrializzati alle potenze emergenti,
l’ultimo decennio ha visto una trasformazione negli Stati del Consiglio di cooperazione del Golfo, un’organizzazione regionale
che comprende Bahrein, Kuwait, Oman, Arabia Saudita, Qatar ed Emirati Arabi.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img