spot_img

Il barone di Bangalore


Sarojini Damodaran Shibulal, per tutti S.D. Shibulal, fondatore e CEO della Infosys, colosso indiano dell’Information Technology.
Cinquantottenne, ha iniziato nel 1981 con 7 dipendenti e 250 dollari di capitale. Ora ha 155.629 dipendenti, 7 miliardi di dollari di ricavi annui e un’azienda che ne vale 30, di miliardi. Ma la crisi si fa sentire anche a Bangalore.

Sarojini Damodaran Shibulal, per tutti S.D. Shibulal, fondatore e CEO della Infosys, colosso indiano dell’Information Technology.
Cinquantottenne, ha iniziato nel 1981 con 7 dipendenti e 250 dollari di capitale. Ora ha 155.629 dipendenti, 7 miliardi di dollari di ricavi annui e un’azienda che ne vale 30, di miliardi. Ma la crisi si fa sentire anche a Bangalore.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania

La Nato senza ragione