Il Ciad e la caccia ai gay in Africa


Non sembra esserci pace per gli omosessuali africani. Dopo Uganda e Nigeria è ora il Ciad ad essere pronto ad approvare una nuova legge restrittiva nei confronti della libertà di orientamento sessuale. Il consiglio dei ministri di N’Djamena ha infatti varato un nuovo articolo del codice penale, il 361,che mira a punire chiunque venga sorpreso ad avere rapporti sessuali con persone dello stesso sesso.

Non sembra esserci pace per gli omosessuali africani. Dopo Uganda e Nigeria è ora il Ciad ad essere pronto ad approvare una nuova legge restrittiva nei confronti della libertà di orientamento sessuale. Il consiglio dei ministri di N’Djamena ha infatti varato un nuovo articolo del codice penale, il 361,che mira a punire chiunque venga sorpreso ad avere rapporti sessuali con persone dello stesso sesso.

 

People sit in the boot of a car while celebrating the annulment of an anti-homosexuality law by Uganda's constitutional court in Entebbe August 9, 2014. Photo REUTERS/Edward Echwalu

E le pene sono tutt’altro che risibili: vanno dai 15 ai 20 anni di carcere e un’ammena che può arrivare a 800 euro, che in Ciad equivalgono a quasi un anno di stipendio per un lavoratore della capitale.

Il governo, secondo l’agenzia France Presse che è entrata in possesso di documenti relativi a questa nuova legge, ha affermato che l’intento è quello di preservare e proteggere la famiglia e di spingere la popolazione ad attenersi alle tradizioni della famiglia chadiana. La norma ora dovrà essere firmata dal presidente IdrissDéby che è già stato sommerso di inviti da parte di varie ong che si occupano di diritti umani a non firmare la legge. Una legge che farebbe parte di una nuova serie di norme che, nelle intenzioni di Déby e della sua squadra di governo, dovrebbero ammodernare il codice penale del Paese, vecchio ormai di più di mezzo secolo. Tra le norme che dovrebbero essere approvate anche l’abolizione della pena di morte, una decisione, questa, che ha trovato il plauso delle organizzazioni per i diritti umani.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img