spot_img

Il Danubio, sempre più blu


Il Danubio, la “aorta” d’Europa, attraversa dieci paesi e da sempre divide e collega Est e Ovest.

Il Danubio, la “aorta” d’Europa, attraversa dieci paesi e da sempre divide e collega Est e Ovest.

Per conoscere la lunghezza del Danubio, il secondo fiume europeo dopo il Volga, bisogna partire dalla fine. Questo perché, come per molto altro del Vecchio Continente, non si è mai riusciti a trovare un accordo su dove nasca esattamente o, meglio, su quale dei due torrenti – il Breg e il Brigach, entrambi sgorgano nella Foresta Nera – apporti più acqua nel punto del loro congiungimento, dove diventano il Danubio. E così si è stabilito ex cathedra un punto di inizio (vicino ovviamente alla confluenza di Breg e Brigach): a Donaueschingen, nel parco dell’ex residenza dei principi di casa Fürstenberg.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Quattro anni per Aung San Suu Kyi

Usa-Cina: conflitto inevitabile

Francia, nostalgia di Indochine