Il divieto di guidare in Russia non discrimina solo travestiti e transgender


Con un decreto firmato da Dimitri Medvedev sono stati inseriti una serie di “disturbi della personalità” tra le patologie che impediscono di ottenere la patente di guida in Russia. Travestiti e transgender, ma anche feticisti, esibizionisti e voyeur alla guida “sono pericolosi”.

Con un decreto firmato da Dimitri Medvedev sono stati inseriti una serie di “disturbi della personalità” tra le patologie che impediscono di ottenere la patente di guida in Russia. Travestiti e transgender, ma anche feticisti, esibizionisti e voyeur alla guida “sono pericolosi”.

 
 

Il decreto del governo n. 1604 del 29 dicembre 2014 firmato da Dimitri Medvedev è intitolato “Lista delle controindicazioni mediche alla guida di un veicolo”. In sostanza amplia l’elenco delle patologie che, certificate da un medico, impediscono di poter avere la patente di guida in Russia. La lista è lunga, e va dall’epilessia, ai disturbi della vista, ai ritardi mentali, ma anche cleptomania e piromania. Il decreto fa diretto riferimento all’ICD-10, la Classificazione statistica internazionale delle malattie de dei problemi della salute stilata dall’Oms, l’Organizzazione mondiale della sanità. Così, alle asettiche sigle F60-F69 – sotto la dicitura “disturbi della personalità” – richiama forme di “disordine dell’identità sessuale” come transessualismo, travestitismo, feticismo, esibizionismo, voyeurismo, pedofilia e sadomasochismo.
Le associazioni per i diritti umani hanno subito dichiarato il provvedimento discriminatorio, ma il rappresentante del sindacato autotrasportatori, Alexander Kotov, ha detto alla BBC che “Ci sono troppe morti sulle strade. Credo che restringere i requisisti medici per ottenere la patente sia più che giustificato”.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img