Il gasdotto della pace


1994-2014: ha ormai venti anni la storia della “peace pipeline”. Il Pakistan fa affari milionari con Teheran: importerà gas iraniano, nonostante le minacce di sanzioni degli Stati Uniti. E l’India è il “convitato di pietra”.

1994-2014: ha ormai venti anni la storia della “peace pipeline”. Il Pakistan fa affari milionari con Teheran: importerà gas iraniano, nonostante le minacce di sanzioni degli Stati Uniti. E l’India è il “convitato di pietra”.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La variante sudafricana non esiste!

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale