Il giovane Patocka tra Husserl e Heidegger


Il filosofo ceco, autore di Krisis, aveva svolto un ruolo di primo piano nel soggiorno a Praga di Edmund Husserl. La sua frequentazione con il pensiero del padre della fenomenologia risaliva agli anni dell'università, quando, dopo aver abbandonato i corsi di filologia romanza e di slavistica, si era iscritto alla facoltà di filosofia. Poi, a Parigi, venne in contatto con il pensiero di Martin Heidegger.

Il filosofo ceco, autore di Krisis, aveva svolto un ruolo di primo piano nel soggiorno a Praga di Edmund Husserl. La sua frequentazione con il pensiero del padre della fenomenologia risaliva agli anni dell’università, quando, dopo aver abbandonato i corsi di filologia romanza e di slavistica, si era iscritto alla facoltà di filosofia. Poi, a Parigi, venne in contatto con il pensiero di Martin Heidegger.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img