EN

eastwest challenge banner leaderboard

Il laboratorio politico d’Europa

Indietro

L’inattesa stabilità di governo facilita e stimola una profonda trasformazione della politica.

Italia è da anni un laboratorio politico. Nel 2011 l’allora Presidente Giorgio Napolitano diede al mondo una lezione di creatività italiana applicata a circostanze eccezionali, nominando Mario Monti senatore a vita. Entrato in Parlamento, Monti fu eletto Primo ministro (con l’appoggio trasversale dei partiti) scongiurando la bancarotta e la fine dell’euro. L’inventiva italiana colpì ancora quando Enrico Letta, che alle elezioni non era leader del Pd, rimpiazzò Monti. E ancora quando Matteo Renzi, non parlamentare, successe a Letta nel ruolo di Primo ministro, avendo proclamato che era tempo di rottamare la vecchia guardia. Il Paese ha attraversato queste vicende senza scosse, considerata la posta in gioco. Politici eletti, Letta e Renzi hanno portato avanti la linea delle riforme strutturali e di una sana gestione della finanza pubblica tracciata dal governo tecnico di Monti.

Se vuoi leggerlo tutto, acquista il numero in pdf per soli 3 euro.

 

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA