IL LIBRO DI EAST – La crisi secondo Martin Wolf


Come comportarsi per non Commettere gli stessi errori.

Come comportarsi per non Commettere gli stessi errori.

Provate a pensare com’è cambiata la nostra vita dopo l’inizio della crisi finanziaria esplosa nel settembre 2008, con il fallimento di Lehman Brothers. Siamo più depressi, meno ricchi, più magri, meno sognanti.

Non è facile abituarsi a un nuovo livello di spesa, né capire dove si è sbagliato. Eppure, solo in questo modo si possono evitare gli stessi errori del passato. Questa, de facto, è solo la premessa che sta dietro a The Shifts and the Shocks: What We’ve Learned— and Have Still to Learn—from the Financial Crisis, l’ultimo libro di Martin Wolf.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia

Unione europea: miti e leggende