spot_img

Il Venezuela sprofonda e spaventa gli USA


Il Venezuela è “una minaccia per la sicurezza nazionale”: ecco la sintesi dell’ordine esecutivo lunedì da Barack Obama. Il paese con le maggiori riserve di petrolio del mondo, ora flagellato da carestie, recessione e da una crescente insoddisfazione popolare, potrebbe essere una pentola prossima a scoperchiarsi e il Dipartimento di Stato non ha voluto trovarsi impreparato.

Il Venezuela è “una minaccia per la sicurezza nazionale”: ecco la sintesi dell’ordine esecutivo lunedì da Barack Obama. Il paese con le maggiori riserve di petrolio del mondo, ora flagellato da carestie, recessione e da una crescente insoddisfazione popolare, potrebbe essere una pentola prossima a scoperchiarsi e il Dipartimento di Stato non ha voluto trovarsi impreparato.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania