In arrivo le bacchette smart di Baidu


Questo contenuto è disponibile in lingua cinese scaricando il pdf gratuito.

Bacchette intelligenti, è questa la risposta di Baidu  alla crescente preoccupazione dei cinesi sulla sicurezza alimentare. Il  Google cinese all'annuale conferenza sulle innovazioni tecnologiche  presenta i suoi nuovi gioielli high tech: si chiamano “Baidu Kuaisou”,  sono smart e  semplici da usare e grazie al collegamento con un  banalissimo smartphone  permettono di conoscere il grado di  contaminazione di olio e acqua,  oltre a promettere grandi guadagni per  l’azienda.

Questo contenuto è disponibile in lingua cinese scaricando il pdf gratuito.

Bacchette intelligenti, è questa la risposta di Baidu  alla crescente preoccupazione dei cinesi sulla sicurezza alimentare. Il  Google cinese all’annuale conferenza sulle innovazioni tecnologiche  presenta i suoi nuovi gioielli high tech: si chiamano “Baidu Kuaisou”,  sono smart e  semplici da usare e grazie al collegamento con un  banalissimo smartphone  permettono di conoscere il grado di  contaminazione di olio e acqua,  oltre a promettere grandi guadagni per  l’azienda.

 

 Photo REUTERS/China Daily

Il procedimento è a prova dei  meno tecnologizzati: basta immergere la  bacchetta intelligente in una sostanza che sia olio o acqua e tramite  un’app sul telefono sarà possibile avere le informazioni di cui si ha  bisogno con un commento sul grado di genuinità che va da “good” a “bad”.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img