In corsa verso l’indipendenza


Tra un anno la Scozia andrà alle urne per decidere se diventare uno Stato indipendente.
Il premier Alex Salmond e lo Scottish National Party si giocano il futuro politico, e la campagna “Yes Scotland” va avanti. Tema caldo l’economia. Ma basterà a spostare i voti degli incerti?

Tra un anno la Scozia andrà alle urne per decidere se diventare uno Stato indipendente.
Il premier Alex Salmond e lo Scottish National Party si giocano il futuro politico, e la campagna “Yes Scotland” va avanti. Tema caldo l’economia. Ma basterà a spostare i voti degli incerti?

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img