In Europa, con il batticuore


Dal primo luglio la Croazia è il 28esimo paese dell’Unione Europea. Una meta raggiunta attraverso grandi trasformazioni. Ora Zagabria guarda avanti con più ottimismo, pronta alle sfide che l’attendono. Più di tutto la crisi economica, ma anche il difficile impegno di trainare i Paesi vicini verso l’UE, simbolo di stabilità e pace.

Dal primo luglio la Croazia è il 28esimo paese dell’Unione Europea. Una meta raggiunta attraverso grandi trasformazioni. Ora Zagabria guarda avanti con più ottimismo, pronta alle sfide che l’attendono. Più di tutto la crisi economica, ma anche il difficile impegno di trainare i Paesi vicini verso l’UE, simbolo di stabilità e pace.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img