spot_img

India: anche Modi ricorre alla “diplomazia dei vaccini”


L'India è il maggior produttore al mondo di farmaci e vaccini. Modi cerca di sfruttare tale caratteristica per estendere la propria influenza geopolitica in Asia meridionale

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

L’India è il maggior produttore al mondo di farmaci e vaccini. Modi cerca di sfruttare tale caratteristica per estendere la propria influenza geopolitica in Asia meridionale

Un Sadhu reagisce a un rapido test dell’antigene a Calcutta, India, 8 gennaio 2021. REUTERS/Ranita Roy

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Ue, essere o non essere una Unione?

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale