Intercos: rifaremo il trucco anche ai cinesi


Più di 180 milioni di euro di fatturato e quasi dieci di utili. Un gigante con nove stabilimenti e oltre 200 clienti sparsi in tutto il mondo. Cina compresa. È questo il biglietto da visita di Intercos, incontrastata leader mondiali del make-up. Ritratto di delle tante multinazionali tascabili italiane, nata 30 anni fa dalla capacità imprenditoriale del milanese Dario Ferrari. Che in questa intervista...

Più di 180 milioni di euro di fatturato e quasi dieci di utili. Un gigante con nove stabilimenti e oltre 200 clienti sparsi in tutto il mondo. Cina compresa. È questo il biglietto da visita di Intercos, incontrastata leader mondiali del make-up. Ritratto di delle tante multinazionali tascabili italiane, nata 30 anni fa dalla capacità imprenditoriale del milanese Dario Ferrari. Che in questa intervista…

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Pop Art e la critica del sistema

Prezzi dell’energia: una politica per soluzioni durature

Usa, il Pentagono indaga sugli UFO

Autodistruzione imperiale

Trattato del Quirinale: Macron punta sull’Italia