spot_img

Intervista ad Andrew Spannaus: l’America post globale


Andrew Spannaus, analista politico americano, ci parla nel suo nuovo libro della crisi della globalizzazione e della politica americana dopo le elezioni, tratteggiando i contorni di un mondo post globale

Andrew Spannaus, analista politico americano, ci parla nel suo nuovo libro della crisi della globalizzazione e della politica americana dopo le elezioni, tratteggiando i contorni di un mondo post globale

Andrew Spannaus

“Il genio non si può rimettere nella bottiglia, e tra la popolazione e le ali “populiste” di entrambi i grandi partiti, cresce la richiesta di un ruolo più attivo dello Stato. Per alcuni versi, si continuerà in questa direzione, anche con tentativi di politica industriale, mentre la battaglia tra centro/establishment e schieramenti di segno opposto sarà serrata: potremmo dire che rappresenterà la contrapposizione determinante dei prossimi anni”. Dopo aver anticipato sulle pagine degli scorsi saggi – Perché vince Trump (2016) e La rivolta degli elettori (2017) – l’irrompere del fenomeno populista sulla scena americana ed europea, il giornalista e analista politico statunitense Andrew Spannaus ci racconta in questo suo nuovo libro, L’America post-globale. Trump, il coronavirus e il futuro (Mimesis Edizioni), la crisi ubiqua della globalizzazione e il cambiamento di rotta rappresentato, pur con tutti i suoi difetti e approssimazioni, dalla presidenza di Donald Trump, riflettendo su quale modello assumerà una società attraversata da istanze populiste e sconvolta dall’irruzione della pandemia. Italiano fluido, misurato nei modi, Spannaus ci illustra l’andamento della politica americana dopo le ultime presidenziali, discorrendo su come uscire dall’attuale impasse economica e tratteggiando i contorni di un nuovo mondo. Un mondo post-globale.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Notizie dall’Asia: Hong Kong, Cina, Giappone, Taiwan

Il sorprendente eroismo della Lituania

Kabul sbarca in Europa