spot_img

Iran, scatta l’arricchimento dell’uranio


In risposta all’uscita di Donald Trump dall’accordo sul nucleare e alle recenti sanzioni imposte da Washington, Teheran lancia un segnale alla comunità internazionale e apre al turismo cinese

Una donna passa davanti a un murales che mostra la bandiera degli Stati Uniti con filo spinato e la Statua della Libertà con la faccia da teschio a Teheran, Iran, 25 giugno 2019. Nazanin Tabatabaee/Nazanin Tabatabaee/Agenzia di stampa dell'Asia occidentale via REUTERS

In risposta all’uscita di Donald Trump dall’accordo sul nucleare e alle recenti sanzioni imposte da Washington, Teheran lancia un segnale alla comunità internazionale e apre al turismo cinese

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img