spot_img

Iran: Rohani alle Nazioni Unite si scaglia contro la strategia occidentale in Medio Oriente


Il discorso di Hassan Rohani alle Nazioni Unite conferma la svolta interventista nella strategia della Repubblica islamica in Medio oriente. Ci aveva già pensato la guida suprema Ali Khamenei a richiamare gli iraniani alle loro responsabilità nel mantenimento della stabilità regionale, chiudendo oltre trent’anni di isolamento.

Il discorso di Hassan Rohani alle Nazioni Unite conferma la svolta interventista nella strategia della Repubblica islamica in Medio oriente. Ci aveva già pensato la guida suprema Ali Khamenei a richiamare gli iraniani alle loro responsabilità nel mantenimento della stabilità regionale, chiudendo oltre trent’anni di isolamento.

REUTERS/Jewel Samad/Pool

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato guarda a est ma abbandona il Mediterraneo

Prove di disgelo tra Corea del Sud e Giappone

I media e la loro influenza sulla nostra percezione del mondo