spot_img

ISIS: decapitazione di Kassig, ennesima sfida a Obama


Ennesimo video di decapitazione dell'Isis di un ostaggio occidentale ed ennesima sfida a Obama. Questa volta è toccato a  Abdurahman Kassig, un giovane volontario americano (ex ranger in Iraq) sequestrato in Siria nel 2013 mentre prestava assistenza umanitaria alla popolazione, poi convertitosi all'islam durante la sua prigionia.

Ennesimo video di decapitazione dell’Isis di un ostaggio occidentale ed ennesima sfida a Obama. Questa volta è toccato a  Abdurahman Kassig, un giovane volontario americano (ex ranger in Iraq) sequestrato in Siria nel 2013 mentre prestava assistenza umanitaria alla popolazione, poi convertitosi all’islam durante la sua prigionia.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato guarda a est ma abbandona il Mediterraneo

Prove di disgelo tra Corea del Sud e Giappone

I media e la loro influenza sulla nostra percezione del mondo