spot_img

L’Argentina rivuole le Falkland


Le Isole Falkland sono contese tra Argentina e Regno Unito da secoli. Oggi, grazie a Lufthansa, Buenos Aires ha l'occasione di riaffermare la propria sovranità

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

Le Isole Falkland sono contese tra Argentina e Regno Unito da secoli. Oggi, grazie a Lufthansa, Buenos Aires ha l’occasione di riaffermare la propria sovranità

Le bandiere del Regno Unito a Goose Green, Isole Falkland, 16 maggio 2018. REUTERS/Marcos Brindicci

Avrebbe dovuto essere soltanto il volo passeggeri più lungo nella storia di Lufthansa, quello del prossimo primo febbraio: 13.700 chilometri e quindici ore, senza soste, da Amburgo a Mount Pleasant, nelle Isole Falkland. O almeno così lo aveva presentato la compagnia aerea tedesca. E invece è diventato un’occasione per l’Argentina per riaffermare la propria sovranità sulle Falkland, contese con il Regno Unito.

Cosa sono le Isole Falkland, in breve

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img