spot_img

Israele: Bennett sconfitto al suo primo test politico


Non passa il rinnovo della legge che nega il diritto di residenza e cittadinanza ai palestinesi che sposano cittadini israeliani. La coalizione guidata dal neo premier incontra le prime difficoltà

Nello del Gatto Nello del Gatto
[GERUSALEMME] Corrispondente per diverse testate, dopo 6 anni in India e 5 in Cina per Ansa. Autore e conduttore di Radio 3, è esperto di Asia e Medio Oriente.

Non passa il rinnovo della legge che nega il diritto di residenza e cittadinanza ai palestinesi che sposano cittadini israeliani. La coalizione guidata dal neo premier incontra le prime difficoltà

Cominciano a emergere le prime difficoltà per la coalizione di Governo che guida Israele, con la prima sconfitta in Parlamento per l’esecutivo. Il gruppo guidato dal Primo Ministro, Naftali Bennett, non è riuscito ad avere i voti necessari per consentire l’estensione della legge che nega ai palestinesi che sposano cittadini israeliani i diritti di residenza e cittadinanza.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Ue, essere o non essere una Unione?

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale