spot_img

Israele e Libano: lancio razzi al confine. Rivendica Hezbollah


Quasi tre mesi dopo la crisi dei missili tra Gaza e Israele, il nuovo fronte di tensione torna ad essere quello tra Gerusalemme e Beirut.

Nello del Gatto Nello del Gatto
[GERUSALEMME] Corrispondente per diverse testate, dopo 6 anni in India e 5 in Cina per Ansa. Autore e conduttore di Radio 3, è esperto di Asia e Medio Oriente.

Quasi tre mesi dopo la crisi dei missili tra Gaza e Israele, il nuovo fronte di tensione torna ad essere quello tra Gerusalemme e Beirut.

Il confine tra Israele e Libano è di nuovo teatro di scontri dopo il lancio, avvenuto ieri, di numerosi razzi contro il paese della stella di Davide che hanno poi causato il fuoco di rappresaglia contro il Libano. Gli attacchi sono stati rivendicati da Hezbollah, che ha nell’Iran in suo maggior finanziatore soprattutto nella sua battaglia contro Israele.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img