Istanbul capitale della cultura: occasione perduta?


L’evento non ha avuto il successo sperato. . Ma Istanbul 2010 ha comunque avuto il grande merito della riscoperta – attraverso le mostre e l’apertura di nuovi musei – del passato della città nelle sue molteplici configurazioni: la capitale romana e poi bizantina, la capitale ottomana dalle molte trasformazioni, la ex capitale della repubblica turca che ha gradualmente espulso le minoranze ottomane e ne ha attratte, ancor più numerose, dai Balcani e dall’Anatolia.

L’evento non ha avuto il successo sperato. . Ma Istanbul 2010 ha comunque avuto il grande merito della riscoperta – attraverso le mostre e l’apertura di nuovi musei – del passato della città nelle sue molteplici configurazioni: la capitale romana e poi bizantina, la capitale ottomana dalle molte trasformazioni, la ex capitale della repubblica turca che ha gradualmente espulso le minoranze ottomane e ne ha attratte, ancor più numerose, dai Balcani e dall’Anatolia.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img