eastwest challenge banner leaderboard

La pagella di Bruxelles

L'Italia è prima nella Ue per richieste di trasferimento di domande d’asilo. L'Ue si conferma leader mondiale nell'export di prodotti agroalimentari. La compagnia petrolifera Rosneft adotta l'euro per le sue transazioni

REUTERS/Luc Gnago
REUTERS/Luc Gnago

La Rosneft passa all’euro

La Russia si appresta a una svolta nella propria politica petrolifera per mettersi al riparo dalla guerra dei dazi tra gli Stati Uniti e la Cina: la compagnia petrolifera Rosneft ha notificato ai propri partner commerciali che i futuri contratti di appalto avverranno in euro e non più in dollari. La svolta riguarderà soprattutto il greggio e i suoi derivati, i prodotti petrolchimici e il gas liquefatto. Il gigante russo, che esporta ogni anno circa 120 milioni di tonnellate di petrolio, rappresenta oltre il 40% della produzione petrolifera del Paese e capitalizza in borsa circa 53 miliardi di euro. Il passaggio di Rosneft verso l'euro pone fine al predominio incontrastato del dollaro come valuta per le transazioni petrolifere e si verifica in concomitanza di potenziali nuove sanzioni statunitensi contro la Russia. L’utilizzo del dollaro garantisce agli Usa vantaggi pratici nel tracciamento delle transazioni e copertura legale nell’applicazione extraterritoriale della legge americana.

Voto: 8 a Rosneft e 3 a quelli che non hanno mai capito il valore politico dell’euro

Prodotti agroalimentari: Ue leader delle esportazioni

Anche nel 2018 l’Unione Europea ha confermato la propria posizione di leader mondiale nell’esportazione di prodotti agroalimentari, con un volume che ha raggiunto i 138 miliardi di euro. Lo scorso anno il settore ha registrato un avanzo commerciale di 22 miliardi di euro. Le cinque principali destinazioni dei prodotti europei sono Stati Uniti, Cina, Svizzera, Giappone e Russia, che rappresentano il 40% delle esportazioni dell’Unione. I vini e i vermouth sono in cima alla lista dei prodotti esportati, al secondo posto i liquori e le altre bevande alcoliche. Seguono i prodotti alimentari e le preparazioni per la prima infanzia, cioccolato, pasta e pasticceria. Il settore agroalimentare crea circa 44 milioni di posti di lavoro nell'Unione. I prodotti agricoli costituiscono il 7% del valore totale dei beni esportati dall'Ue nel 2018, al quarto posto dopo i macchinari, altri beni manifatturieri e i prodotti chimici. Per quanto riguarda le importazioni, l'Ue è anche il secondo principale importatore mondiale di prodotti agroalimentari.

Voto: 10 all’Europa unita, leader mondiale in un settore dal quale dipende la sopravvivenza della popolazione mondiale crescente

L’Italia è prima in Ue per richieste di trasferimento della domanda di asilo

Secondo le statistiche pubblicate da Eurostat per l’anno 2018, la Germania è il Paese europeo che ha registrato il maggior numero di richieste d’asilo (28 %), seguita dalla Francia (19 %), Grecia (11 %) e Spagna (9 %). L'Italia invece è il Paese europeo che, in base al Regolamento di Dublino (che prevede che le richieste di asilo debbano essere inoltrate al primo Paese d’ingresso), si è visto recapitare dagli altri Stati dell’Unione, il maggior numero di richieste di trasferimento delle procedure d’asilo. In tutto l’Italia ha ricevuto 41.900 domande dagli altri Stati membri, la Germania 25.000 e la Spagna 10.800. La Germania è il Paese ad aver avanzato il maggior numero di domande (54.900) nei confronti degli altri stati, seguita dalla Francia (45.400), dai Paesi Bassi (8.600) e dal Belgio (8.400). Anche nel 2018 la Siria è stato il principale Paese di cittadinanza dei richiedenti asilo in Europa, posizione occupata ogni anno dal 2013.

Voto: 9 ai Paesi in testa alla classifica di chi accetta richiedenti asilo. Chi scappa dalla guerra, va accolto senza se e senza ma

@ilarias  

Questo articolo è pubblicato anche sul numero di novembre/dicembre di eastwest.

Puoi acquistare la rivista in edicola o abbonarti.

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA