EN

eastwest challenge banner leaderboard

Kaczyński contro Tusk

Indietro

Il dibattito politico sembra destinato ad animarsi proprio sulla “questione europea” e su quanto la Polonia può restarne marginalizzata.

È stata una primavera difficile per Jaroslaw Kaczynski, leader del partito nazionalconservatore Diritto e Giustizia (PiS) al governo in Polonia da ottobre 2015 e fautore della principale svolta politica nel Paese dal 1989 a oggi. Il programma del “buon cambiamento”, come l’ha chiamato Kaczynski, ha prodotto ottimi risultati fino all’inizio del 2017 (per lo meno secondo i suoi sostenitori): le riforme illiberali e in parte incostituzionali della struttura statale hanno conferito al partito un controllo quasi totale delle principali istituzioni, tra cui i media di Stato, attirandosi le critiche di Bruxelles e suscitando varie manifestazioni di protesta in casa.

Per continuare a leggere, acquista il pdf del numero.

Per abbonarti, visita la nostra pagina abbonamenti.

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA